Come creare un curriculum vitae elegante e professionale

Da Dailybsness.

La formattazione del tuo curriculum vitae è un aspetto fondamentale per catturare l’attenzione di un possibile datore di lavoro. In questo articolo troverai delle semplici regole che ti aiuteranno ad avere una possibilità in più per ottenere il lavoro che desideri!

La formattazione del CV

La formattazione del tuo curriculum è importante tanto quanto il modo in cui lo scrivi.
Formattare il curriculum
Questo perché la maggior parte dei datori di lavoro e dei responsabili delle Risorse Umane ricevono centinaia di curricula da parte di potenziali candidati e molto spesso quello che realmente può darti un vantaggio, oltre alle parole chiave evidenziate, è sicuramente il suo formato: è la prima cosa che verrà notata, sia su carta che in formato elettronico.

I consigli per una perfetta formattazione del tuo curriculum

Un CV dall’aspetto semplice ed elegante, accompagnato da una buona scrittura, può aprirti le porte alle opportunità che cerchi e farti ottenere il lavoro che desideri. Di seguito alcune semplici regole da seguire:

  • Nel momento in cui decidi di scrivere il tuo curriculum vitae, dovresti tenere bene a mente alcune regole per rendere al meglio la sua formattazione. In primo luogo, è sempre bene iniziare con una pagina bianca, evitando di utilizzare i modelli già pronti e disponibili su Microsoft Word, questo perché potrebbero essere obsoleti e potrebbero far apparire il tuo curriculum generico e poco invitante. La cosa migliore da fare è cercare su internet dei modelli di CV adatti al tipo di settore nel quale stai cercando lavoro.
  • Idealmente, il curriculum dovrebbe essere avere una lunghezza pari a quella di una pagina, al massimo due, elencando esclusivamente le esperienze e le competenze relative al tipo di lavoro per il quale ti stai candidando. Questo perché la persona che dovrà selezionarli difficilmente spenderà troppo tempo nello studio approfondito di ognuno dei curriculum durante la prima valutazione.
  • Non inserire immagini o fotografie nel CV. Se ti stai candidando per un lavoro in campo creativo avrai la possibilità di mostrare i tuoi lavori attraverso un portafoglio dedicato.

    Le 11 regole d'oro per scrivere il tuo Curriculum Vitae


  • Le pagine del tuo curriculum dovrebbero avere un margine, su tutti i lati, di 2,54 cm, ovvero 1 pollice. Il contenuto dovrebbe essere, di regola, giustificato sulla sinistra; i titoli dovrebbero essere scritti in caratteri maiuscoli ed in grassetto, evitando di sottolineare il testo. E’ bene che la dimensione del font utilizzato non superi i 14 punti per i titoli ed i 12 punti per il testo.
  • Quando effettui le operazioni di allineamento del tuo curriculum, presta sempre la massima attenzione alla spaziatura e alla tabulazione. La persona a cui stai inviando il tuo CV potrebbe avere una diversa versione del software rispetto alla tua: è possibile che i margini verranno reimpostati, i paragrafi spostati, gli elenchi cambieranno configurazione, ecc... Per questo motivo è importante mantenere una spaziatura uniforme e preferire, ove possibile, l’inserimento di linguette.
  • Una buona idea per controllare la corretta formattazione del tuo curriculum è spedirlo via e-mail ad un amico e chiedergli di controllarne la corretta visualizzazione. Puoi, inoltre, stamparlo per controllare che i margini siano impostati con precisione e che il contenuto sia leggibile chiaramente.

Forse ti interessa anche...

  1. Come scrivere il CV perfetto
  2. Le regole da tenere a mente per scrivere un buon curriculum
  3. Come scrivere un curriculum vitae
  4. Sostenere un colloquio di lavoro
  5. Come trovare lavoro
  6. Come scrivere una lettera di presentazione
  7. La ricerca del lavoro

Vota e commenta

blog comments powered by Disqus

Nobody voted on this yet
 You need to enable JavaScript to vote