Come organizzare la ricerca del lavoro

Da Dailybsness.

Sei sicuro di impegnarti abbastanza nella ricerca di un lavoro? Continua a leggere questo articolo, troverai tre utili consigli che ti aiuteranno a ridurre il tempo che ti separa dal trovare un’occupazione!

Cercare lavoro: fallo nel modo giusto!

Non hai alcuna intenzione di rispettare degli orari?
Come cercare lavoro
Ti manca la voglia di stare avanti il computer o i giornali per ore, selezionare gli annunci più interessanti e inviare il tuo CV? In parole povere, non ti impegni abbastanza? Molto male, stai cercando lavoro nel modo sbagliato! Se speri che un’occupazione ti piova addosso dal cielo... probabilmente resterai disoccupato ancora per molto tempo!

Allora qual è il modo corretto per cercare lavoro? Semplice, considerare come un lavoro in piena regola la ricerca stessa. Vuoi scoprire come fare? Leggi i nostri consigli e cambia il tuo modo di agire!

Come impostare una ricerca di lavoro

  1. Imposta la ricerca del lavoro come fosse… un lavoro: se tu avessi un lavoro, probabilmente, inizieresti la tua giornata in azienda alle 8.00 del mattino, faresti una pausa di circa un’ora a pranzo e poi continueresti a lavorare fino alle 17.00 per cinque giorni a settimana; lavorando sodo per raggiungere i tuoi obiettivi, perché è da questo che dipende la tua carriera. Quando si è alla ricerca di un lavoro, è necessario seguire un programma simile, proprio come se cercare lavoro fosse una vera e propria occupazione, perché è da questo che dipende il tuo futuro. Cercare lavoro senza impegnarsi a fondo non porta a nient’altro che ad allungare inutilmente i tempi.


  2. Cercare lavoro è come portare avanti un progetto: questo significa che è necessario impostare degli obiettivi da raggiungere, impostare delle strategie e monitorare i tuoi progressi. Devi intendere la ricerca del lavoro come se stessi lavorando un importante progetto da cui dipende il tuo successo: più impegno ci metti e prima raggiungerai i tuoi obiettivi.
  3. Impara ad essere il capo di te stesso: questo significa impostare delle aspettative realistiche sugli obiettivi che desideri raggiungere e monitorare il tuo lavoro. Dedica del tempo, almeno una volta a settimana, per valutare le tue prestazioni. Analizza nel dettaglio quello che hai fatto durante la settimana e imposta un programma realistico su ciò che intendi fare durante la settimana sucessiva:

    Il lavoro di cercare lavoro


  • quanto tempo intendi dedicare alla ricerca di un lavoro?
  • Quanti colloqui vorresti sostenere?
  • Quanto tempo hai intenzione di dedicare del tempo alla raccolta di informazioni sulle aziende per le quali vorresti candidarti e impostare il tuo curriculum vitae in base a queste ultime?

Questi sono solo alcuni esempi degli obiettivi che puoi prefiggerti di portare a termine ogni settimana. Ricorda sempre di analizzare il tuo operato, per esempio: Hai previsto di partecipare a 10 colloqui di lavoro, ma ne hai svolti solo 2.

  • Analizza i motivi che ti hanno portato a non raggiungere gli obiettivi che ti eri prefisso.
  • Cambia la tua strategia e correggi i comportamenti che ti hanno portato al non raggiungimento degli obiettivi.

Ricorda, ancora una volta, che cercare lavoro è un vero e proprio lavoro a tempo pieno. Il supporto di un buon capo (te stesso, in questo caso) e un buon piano di azione possono portarti al successo!


Forse ti interessa anche...

  1. Sostenere un colloquio di lavoro
  2. Come scrivere un curriculum vitae
  3. Le regole da tenere a mente per scrivere un buon curriculum
  4. Come diventare ricchi
  5. La ricerca del lavoro
  6. Cercare lavoro tramite agenzia interinale
  7. Cercare lavoro tramite i giornali

Vota e commenta

blog comments powered by Disqus

Nobody voted on this yet
 You need to enable JavaScript to vote