I motivi per cui dovresti scrivere un piano di automiglioramento

Da Dailybsness.

Quante volte hai desiderato migliorare te stesso e vivere una vita più appagante e piena di soddisfazioni? La prima cosa da fare è preparare un piano da seguire, passo dopo passo, per trasformare la voglia di cambiamento in realtà. Probabilmente nella fase iniziale troverai delle difficoltà, è normale, ma con il tempo e la costanza finirai per assimilare e fare tue le nuove abitudini, migliorando la tua vita e trovando nuova energia.

Perché scrivere i tuoi obiettivi

Lo scopo principale di un piano di questo tipo è il miglioramento di sé e un obiettivo scritto, spesso, risulta essere più efficace delle sole parole. Nel corso della vita ci saranno momenti in cui, stanco e abbattuto, rischierai di perdere di vista i tuoi obiettivi, capita a tutti, proprio per questo è bene scriverli, potrai averli sempre sott’occhio e disseminarli ovunque tu voglia: in un cassetto, in auto, in ufficio, ecc...


Verba volant, scripta manent

Secondo alcuni studi,
migliorare te stesso
Migliorare te stesso
solo l’1% di chi inizia un programma di automiglioramento riesce ad impostare efficacemente degli obiettivi ed è proprio per questo che spesso molte persone si perdono lungo il percorso. Se anche a te è successo, sicuramente ti starai chiedendo il perché, il motivo è semplice: anche se il desiderio di cambiamento è forte e sincero, spesso è il processo che decidiamo di seguire ad essere sbagliato. Avere degli obiettivi in mente è fondamentale, scriverli e avere qualcosa di tangibile su cui poter lavorare e su cui poter concentrarsi, su base regolare, lo è altrettanto per mantenere la mente focalizzata, nel tempo, su quanto ci siamo prefissi.

Tu cambi, i tuoi obiettivi anche

È buona abitudine rivedere, di tanto in tanto, i propri obiettivi di automiglioramento, non solo per aggiornarli e adeguarli al nostro stile di vita, ma anche perché rielaborarli e lavorandoci su induce ad impegnarsi maggiormente nella loro realizzazione.
Riflettere sui tuoi obiettivi significa averli sempre in mente, non perderli di vista e avere sempre una chiara visione di cosa vuoi ottenere e quali sono i passi che devi compiere per raggiungere i risultati sperati.

Cosa scrivere su un programma di auto miglioramento?

Quali sono gli aspetti del tuo carattere che vorresti migliorare? Quali sono i comportamenti che reputi errati e vorresti cambiare? Queste sono alcune delle domande che dovresti porti per scrivere un programma di automiglioramento, ovvero lavorare su te stesso per diventare una persona migliore e di conseguenza migliorare la tua vita personale e professionale.
Di seguito troverai alcuni consigli che ti aiuteranno a capire come impostare il tuo piano di automiglioramento:


  • Svegliati presto: come mai svegliarti presto dovrebbe migliorare il tuo modo di essere? Per sbarazzarti di quel senso di sonnolenza tipico del primo mattino ed essere carico e pronto ad affrontare la giornata con entusiasmo e determinazione.
  • Fai una buona colazione: per iniziare la giornata con il piede giusto bisogna fare una carico di energia!
  • Fai sport: fare sport ti aiuta a scaricare le tensioni accumulate durante il giorno e a mantenerti in forma, migliorando il tuo umore.
  • Sorridi: sorridere, come è noto, migliora l’umore e ti aiuterà a migliorare i rapporti con le altre persone.

    Principi di automiglioramento: nella vita privata e nel lavoro


Conclusioni

Ovviamente, puoi impostare il tuo programma come meglio credi: puoi inserire delle date e degli orari da rispettare, puoi scrivere a fianco delle cose da fare una spiegazione del perchè lo fai, in modo da avere sempre sotto'occhio le motivazioni che ti spingono a migliorarti e qualsiasi cosa ti venga in mente per rendere più agevole il tuo percorso.

LIBERATI! ESPANDI I TUOI CONFINI! Le potenzialità che possiedi sono già dentro di te e sono solo tue! Non le devi pagare o affittare perché sono già tue di diritto! Tu sei il miglior regalo che la vita potesse farti! (A. Doria)


Forse ti interessa anche...

  1. Automiglioramento per una crescita personale e professionale
  2. Stress da lavoro: cause e rimedi
  3. 7 consigli per prevenire lo stress da lavoro
  4. Università e sbocchi professionali: scegliere il giusto percorso
  5. Il lavoro stagionale
  6. Cercare lavoro tramite i giornali
  7. Lavorare in Ikea

Vota e commenta

blog comments powered by Disqus

Nobody voted on this yet
 You need to enable JavaScript to vote