Le caratteristiche del candidato ideale a un colloquio di lavoro

Da Dailybsness.

Perché, nonostante il tuo curriculum sembri essere a prova di selezione, non sei ancora riuscito a trovare un lavoro? Sei sicuro di possedere tutte le caratteristiche che deve necessariamente avere il candidato perfetto nel moderno mondo del lavoro?

Cosa cerca un datore di lavoro in un candidato?

Nel mondo del lavoro di oggi, sempre più competitivo,
"Candidato ideale"
Il candidato ideale
chi assume è tendenzialmente più incline a cercare persone che possano contribuire in maniera efficace alla crescita e allo sviluppo della società nella quale sono impiegate, oltre a favorirne e incrementarne la produttività.

La maggior parte dei datori di lavoro, quindi, tende ad assumere persone dotate di specifiche competenze professionali e personali, che meglio rispondano alle aspettative e alle necessità dell’azienda. Per questo motivo, è importante sapere quali sono queste caratteristiche e svilupparle, se non le possiedi, per dare una buona impressione di te e poter ambire al lavoro che desideri.

Le caratteristiche del candidato perfetto

Di seguito sono riportate alcune delle caretteristiche che i datori di lavoro cercano in un candidato:

  1. Capacità di ricerca: hai bisogno che qualcuno ti segua costantemente per darti spiegazioni su qualsiasi lavoro ti viene affidato? Evidentemente non possiedi questa specifica competenza. La capacità di ricerca presuppone che tu sappia condurre delle ricerche in perfetta autonomia al fine di risolvere semplici problemi che potrebbero sorgere nello svolgimento delle tue mansioni.
  2. Pensiero logico: la maggior parte dei datori di lavoro sono più inclini ad assumere persone in grado di produrre soluzioni efficaci e sensate in risposta a problemi derivanti dall’attività lavorativa.
  3. Alfabetizzazione tecnologica: con l’avvento della tecnologia è ormai impensabile sperare di trovare lavoro senza conoscerne le basi. Questo non significa dover essere in possesso di una laurea specifica, ma saper utilizzare le attrezzature presenti in un ufficio, come un computer o una fotocopiatrice.
  4. Abilità comunicative: le aziende sono più propense ad assumere persone dotate di buone capacità comunicative e in grado di esprimere il loro pensiero in maniera efficace attraverso la forma verbale o scritta.
  5. Capacità organizzativa: nessun datore di lavoro assumerebbe una persona disorganizzata. L’organizzazione, all’interno di un’azienda, è estremamente importante per mantenere un’alta efficienza nella gestione e nello svolgimento del lavoro.

    I Segreti del Colloquio di Lavoro Efficace: Assunto al 100x100!!!


  6. Competenze interpersonali: come ti sentiresti a dover lavorare ogni giorno in un luogo dove il nervosismo si taglia con il coltello o dove le persone ti trattano male? Le competenze interpersonali sono fondamentali per creare un luogo di lavoro armonioso e sereno. E’ necessario, quindi, possedere delle buone capacità di relazionarsi con il prossimo.
  7. Interesse alla crescita professionale: assumeresti una persona che pensa sempre di sapere tutto e che non è minimamente interessata a imparare? Per questo motivo è fondamentale essere disposti a migliorare sé stessi e seguire un piano di sviluppo personale e professionale.

Forse ti interessa anche...

  1. Sostenere un colloquio di lavoro
  2. Come comportarsi durante un colloquio di lavoro
  3. Come scrivere un curriculum vitae
  4. Come scrivere una lettera di presentazione
  5. Le domande da fare durante un colloquio di lavoro
  6. Le 40 domande più frequenti in un colloquio di lavoro
  7. Semplici regole per dare una buona impressione a un colloquio di lavoro

Vota e commenta

blog comments powered by Disqus

Nobody voted on this yet
 You need to enable JavaScript to vote