Le regole da tenere a mente per scrivere un buon curriculum

Da Dailybsness.

Come si scrive un buon curriculum vitae? Ci sono alcuni passaggi fondamentali da tenere sempre a mente, continua a leggere questo articolo e scopri come scrivere il tuo CV per fare una buona impressione e ottenere il lavoro che desideri!

Curriculum vitae: cosa scrivere?

Scrivere un buon curriculum vitae non significa esclusivamente fare una lista dei tuoi lavori passati,
Impara a scrivere un buon CV
ma indicare chiaramente quanto la tua collaborazione potrebbe essere preziosa per il lavoro al quale ti stai candidando.

Metti in evidenza l’esperienza acquisita nella tua occupazione precedente in modo che risulti rilevante per il ruolo per il quale ti proponi; metti in luce tutto quello che potrebbe attirare su di te l’attenzione della persona che deve esaminarti e che ti descriva come il candidato ideale per quel determinato ruolo. Tieni sempre a mente che chi deve esaminare il tuo CV dovrà valutarne decine, se non centinaia, è di fondamentale importanza colpire nel segno, evidenziando le qualità che potrebbero aiutarti ad ottenere il posto di lavoro che desideri.

Le regole per scrivere un buon curriculum

  1. Il primo passo è di specificare i tuoi obiettivi. Perché vuoi quel lavoro? Immagina che tu sia un responsabile delle risorse umane, prenderesti in considerazione una persona che non sa come mai ha inviato la propria candidatura e senza motivazioni? Ovviamente specificare i tuoi obiettivi non significa automaticamente essere presi in considerazione, ma è sicuramente il primo passo per dare una buona impressione di sé.
  2. Il secondo passo è di identificare quale sono le tue esperienze, conoscenze e abilità che meglio si adattano al lavoro per il quale vuoi candidarti e che possano soddisfare i requisiti richiesti dal datore di lavoro. Ricorda sempre che inviare lo stesso curriculum per più candidature potrebbe ostacolare la tua possibilità di trovare un lavoro, il CV va modificato e impostato a seconda del tipo di lavoro per il quale ti stai candidando.

    Le 11 regole d'oro per scrivere il tuo Curriculum Vitae


  3. E’ meglio utilizzare un formato cronologico o funzionale quando si scrive un curriculum vitae? Dipende: se il lavoro per il quale ti stai candidando richiede competenze che hai acquisito in lavori o attività precedenti puoi utilizzare un ordine cronologico; se, invece, stai radicalmente cambiando il campo di occupazione puoi utilizzare un formato funzionale, mettendo in luce le competenze che hanno una maggiore attinenza per quel ruolo specifico.
  4. Non dimenticare di rileggere il tuo curriculum prima di inviarlo e di eliminare eventuali errori grammaticali o di ortografia. Fai in modo che sia facilmente leggibile e ben organizzato!

Forse ti interessa anche...

  1. Come scrivere il CV perfetto
  2. Come scrivere un curriculum vitae
  3. Sostenere un colloquio di lavoro
  4. Come trovare lavoro
  5. Come scrivere una lettera di presentazione
  6. La ricerca del lavoro
  7. Cercare lavoro tramite agenzia interinale

Vota e commenta

blog comments powered by Disqus

Nobody voted on this yet
 You need to enable JavaScript to vote